Seguici anche su e scopri Rosso Club il Tour Operator che fa per te!

SAFARI IN TANZANIA – 7 GIORNI

Categoria:

 

Giorno 1 Arrivo in aeroporto e transfer ad Arusha
Al vostro arrivo all’Aeroporto del Kilimanjaro (o di Arusha), vi accoglierà la nostra guida per
condurvi presso il lodge ad Arusha. Se avrete tempo, voglia ed energie, potrete fare un giro per
la città, accompagnati dalla guida. In alternativa, relax in hotel.
Cena e pernottamento presso
Gold Crest Hotel (o categoria similare).

Giorno 2 – Parco Tarangire
Dopo la colazione, ci dirigiamo nel Parco Nazionale del Tarangire per un affascinante
fotosafari. Qui l’ondeggiante savana silvestre, punteggiata da maestosi baobab, molti dei quali
risalenti a oltre 2000 anni fa, ospita la più grande popolazione di elefanti della Tanzania
settentrionale. E quando la polvere soffia sulle pianure secche, l’osservazione degli animali è
assolutamente stupefacente. Nella stagione secca avanzata, infatti, il parco ospita la più alta
densità di fauna selvatica di tutto il continente.
Partenza per il parco la mattina presto e rientro in lodge verso le h. 18:00.
Pranzo al sacco nel parco.
Cena e pernottamento presso il
Bougainvillea Lodge (o categoria similare).

 

Giorno 3 – Cratere di Ngorongoro
Dopo la colazione, ci dirigeremo nella Ngorongoro Conservation Area, uno dei luoghi più famosi
al mondo per i safari, dichiarata Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’Unesco nel 1978 e
International Biosphere Reserve nel 1981. Il cratere di Ngorongoro, (il permesso per i fotosafari
all’interno del Cratere ha una validità max di 6 ore) la zona di maggiore interesse, si trova a
2.200 metri sul livello del mare ed è la più vasta caldera ininterrotta esistente al mondo ed una
delle meraviglie naturali d’Africa con la presenza di circa 30.000 grandi mammiferi residenti
tutto l’anno, come bufali, leoni, elefanti, ghepardi e rinoceronti, e molte varietà di uccelli, come
fenicotteri, aquile, poiane, struzzi e falchi. Il centro del cratere è occupato dal lago Magadi, che
ha acque basse e tende quasi a prosciugarsi durante la stagione secca, ed è il punto migliore
per osservare stormi di fenicotteri e gru coronate, ma anche molti erbivori, soprattutto
numerosissimi gnu e zebre, che qui si abbeverano, richiamando la presenza di leoni e iene.
Partenza per il parco la mattina presto e rientro in lodge verso le h. 18:00.
Pranzo al sacco nel parco.
Cena e pernottamento presso il
Osupuko Tented Camp a Seronera (o categoria similare).

 

Giorno 4 – Parco del Serengeti
Dopo la colazione, visitiamo il Parco Nazionale del Serengeti, lo straordinario luogo dove la
leggenda incontra la realtà, rappresenta il parco più antico e vasto della Tanzania, ricoprendo
un’area di 14.763 kmq, tanto che il nome, di origine Masai, Siringet, significa “Pianura senza
confini”. Vi aspettano pianure sconfinate, la grande migrazione degli erbivori, soprattutto gnu e
zebre, i branchi di leoni e altri predatori come iene, ghepardi, leopardi, sciacalli, coccodrilli…
Partenza per il parco la mattina presto e rientro in lodge verso le h. 18:00.
Pranzo al sacco nel parco.
Cena e pernottamento presso
Mawe Tented Camp a Seronera (o categoria similare).

 

Giorno 5 – Il Parco Serengeti e la sua fauna
Dopo la colazione, continueremo la scoperta dello straordinario Parco Nazionale del Serengeti,
spostandoci verso il centro del Parco. Le sconfinate praterie sono interrotte saltuariamente da
bizzarre formazioni granitiche, i kopjes, tra le cui fenditure spesso si formano delle piccole
pozze di acqua piovana, che attirano molti piccoli animali, ma anche i grandi predatori come i
leoni che amano sdraiarvisi sopra o nascondervisi in attesa del passaggio di una possibile
preda. Lungo i fiumi, partono molti circuiti dove si possono avvistare coccodrilli, ippopotami e
molti altri animali che vengono ad abbeverarsi, ma anche i leopardi che spesso si crogiolano tra
i rami delle acacie ad ombrello qui presenti.
Partenza per il parco la mattina presto e rientro in lodge verso le h. 18:00.

 

Giorno 6 – Parco Manyara
dopo la colazione, il safari prosegue con il tour del Parco Nazionale del Lago Manyara, uno dei
parchi tanzaniani con la più alta biodiversità. In una superficie di soli 330 kmq, di cui 230
occupati dal lago, è possibile incontrare cinque differenti ecosistemi. Il parco è abitato da oltre
380 tipi di uccelli ed un gran numero di specie animali tra cui elefanti, bufali, zebre, giraffe,
leopardi, leoni, babbuini, ippopotami, antilopi, facoceri e tanti altri.
Partenza per il parco la mattina presto e rientro in lodge verso le h. 18:00.
Pranzo al sacco nel parco.
Cena e pernottamento presso
Il Boru Safari Lodge (o categoria similare).

 

Giorno 7 – Gita ad Arusha e transfer per l’aeroporto
Anche l’ultimo giorno di safari sarà organizzato al meglio e, dopo la colazione, se possibile,
potrete fare un giro al mercato di Arusha, per dedicarvi un’ultima volta allo shopping e ai
souvenir per amici e familiari. Dopo di ché verrete accompagnati all’aeroporto (Arusha o
Kilimanjaro) per tornare in Italia, con il cuore ricolmo di un’esperienza bellissima, che non
dimenticherete

 

Servizi aggiuntivi
Visita al Villaggio Masai (Manyara, Ngorongoro, Natron);
Gita in Bicicletta nella zona di Mto wa mbu con visita villaggio e piantagioni (Manyara);
Passeggiata naturalistica (Tarangire, Arusha, Manyara, Kilimanjaro, Ngorongoro,
Serengeti);
Safari sul fiume con imbarcazione (Arusha);
Ballon Safari (Serengeti);
Passeggiata a cavallo (Dintorni della città di Arusha);
Trekking sul Monte Ol Doinyo Lengai (Natron).